Daquì

Daquì, creatura digitale, esiste e opera noncurante se non di logiche appartenenti alla quinta/sesta dimensione. Ha sangue Alieno. Comunica attraverso frequenze simboliche punk dadaiste del tutto amichevoli. Il suo stile ha a che fare con le ondate espressioniste che vanno dal 3030 al 4050. Ad osservare sue opere originali si potrà raramente poiché le pubblicherà solamente se già esposte o presenti in una mostra d’Arte alla stregua di un’opera materica; crea e concepisce pochissimi pezzi, ognuno realizzato in pochissimi secondi.